Feed RSS

Archivi categoria: Recensioni

Recensione #16 – Waiting

Buongiorno ISOLANI e bentornati all’appuntamento preferito di autori e lettori, oh sì miei cari avete letto bene. Finalmente il nostro staff si è riunito e ha letto qualcosa di nuovo per voi!

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

DANIEL DI BENEDETTO

in

“WAITING”

 

19489708_879097712246889_830578902_n.jpg Titolo: Waiting

Autore: Daniel di Benedetto

Editore: Dark Zone edizioni

Genere: narrativa contemporanea

Formato: ebook anche in KU e cartaceo

Prezzo: 0,99 e 12,90

Link per l’ebook https://www.amazon.it/Waiting-Daniel-Di-Benedetto-ebook/dp/B072PTLM8J/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1498655317&sr=8-1&keywords=waiting

e per il cartaceo: http://www.dark-zone.it/prodotto/waiting/

 

Sinossi

Tutti siamo in perenne attesa.

Qualcosa che potrebbe accadere. Qualcuno che deve arrivare o partire, magari per sempre.

Una vecchia panchina di legno, all’ombra della grande quercia in un parco comunale, è il palcoscenico delle storie che si muovono capitolo dopo capitolo.
Un susseguirsi di personaggi che si incontrano, si sfiorano, si sfuggono, rappresentano le varie fasi della vita e le diverse sfumature dell’attesa.
Una storia dall’andamento circolare, che si svolge nell’arco temporale di una settimana e che vede il suo inizio e la sua fine tratteggiati dagli stessi occhi innocenti, quelli di una bambina in attesa del ritorno del padre.

Un sorriso, una carezza, un’assenza, un dolore. C’è spazio per ogni emozione, seduti giorno dopo giorno su quella panchina.

Oggi verso il domani, semplicemente aspettando…

***

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessi riassumere questo libro in una parola sarebbe: Amore.

Amore come quello scritto, e descritto, in modo davvero bellissimo ed emozionante, dall’autore.

Waiting ha quattordici capitoli, uno più bello dell’altro, concatenati tra loro da una panchina all’ombra di una quercia… una panchina che ha visto tanti amori nascere, nelle sue tante sfaccettature.

Un libro che, per me, non è semplice da recensire, perché mi è entrato nel cuore, nel profondo. Sapete quando una cosa vi piace tanto, ma così tanto da non riuscire a trovare le parole? O quando provate delle emozioni tanto belle che riuscite solo a balbettare frasi sconnesse?

Ecco, questo è Waiting, per me… un libro bello che risulta difficile da recensire.

Ve lo consiglio, davvero…

***

“E Amore vuol dire Per Sempre, vero?”

***

“Nessun tramonto avrà mai la bellezza delle tue labbra quando sorridono.”

Recensione #15 – Perfect 2. Le imperfezioni del cuore

Buongiorno ISOLANI e bentornati all’appuntamento preferito di autori e lettori, oh sì miei cari avete letto bene. Finalmente il nostro staff si è riunito e ha letto qualcosa di nuovo per voi!

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

Alison G. Bailey

in

“Perfect 2. Le imperfezioni del cuore”

 

Perfect 2 Titolo: Perfect 2. Le imperfezioni del cuore

Autore: Alison G. Bailey

Data pubblicazione: 20/06/2017

Editore: DeA Young Adult

Titolo Originale: Past Perfect 

Serie: Perfect Series (#2)

Genere: New Adult

Sinossi: Brad Johnson è sexy, ricco e spregiudicato. Per conquistare ogni ragazza che desidera, gli basta sfoderare uno dei suoi sorrisi speciali e folgorarla con i suoi occhi color zaffiro. E con la stessa facilità con cui seduce le sue prede, Brad le abbandona. Senza sensi di colpa, perché il suo cuore è impermeabile a qualsiasi emozione. O così sembra, fino al giorno in cui incontra Mabry. Mabry è bella, intelligente, sfacciata. Tra lei e Brad la passione è immediata e travolgente. Eppure, nello sguardo di Mabry c’è qualcosa che lui non riesce a decifrare, qualcosa di profondamente triste e nello stesso tempo intrigante… Qualcosa che fa breccia dentro di lui e, per la prima volta nella vita, lo fa innamorare perdutamente. Ma proprio quando Brad è disposto ad ammettere ciò che prova, Mabry inizia ad allontanarsi. Perché ci sono segreti troppo dolorosi da confessare, e ricordi così potenti da perseguitarci per sempre… L’amore sarà abbastanza forte da guarire questi due cuori imperfetti e portarli alla felicità?

***

19145989_10212132138850574_731644826013157103_n

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessi riassumere questo libro in una parola sarebbe: reale.

Questa volta partecipiamo al review party, una festa di recensioni per l’uscita di questo bel romanzo romantico. Ebbene s’, anche noi leggiamo libri di case editrici grandi e famose e partecipiamo ad eventi.

Ma non divaghiamo e parliamo di Mabry e Brad! La loro storia parte con un “già visto” qualche capitolo di prova e poi la storia finalmente decolla.

Un male? No, solo un dato di fatto. Il protagonista di tutto è il seduttore incallito Brad, avvocato con un passato tutt’altro che semplice e un rapporto con i genitori discutibile; per fortuna sulla sua strada arriva Mabry.

I due si incontrano sul lavoro e nemmeno a farlo apposta nasce qualcosa, Brad si innamora come mai gli era capitato prima. Non vogliamo svelarvi troppo, vi lasciamo il gusto di scoprire da voi come tra i due si svolgono le cose.

Noi di Skye vi diciamo solo che non è tutto oro quello che luccica e la vita ci riserva e riserva ai protagonisti svolte molto particolari. Dovete leggerlo assolutamente per appassionarvi alla storia d’amore travolgente di Brad e Mabry e arrivare fino all’epilogo.

Non vi pentirete di aver passato del tempo con questa talentuosa autrice, perchè il finale non è così scontato come sembra, anche Mabry ha dei segreti e finchè questi saranno nel suo presente con Brad non sembra esserci futuro.

Chissà?! Leggete!

Consigliato: A tutti quelli che amano le storie travagliate

 

Recensione #14 – Per una scommessa

Buongiorno ISOLANI e bentornati all’appuntamento preferito di autori e lettori, oh sì miei cari avete letto bene. Finalmente il nostro staff si è riunito e ha letto qualcosa di nuovo per voi!

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

ANTONELLA PELLEGRINO

in

“PER UNA SCOMMESSA”

14608069_10210822113937586_1657439263_n

Titolo: Per una scommessa

Autrice: Antonella Pellegrino

Editore: Triskell Editore

Genere: Contemporaneo Gay

Formato: ebook, cartaceo e disponibile in KU

Prezzo: 2,99 e 9, 32

TRAMA:

Dylan è un giovane giornalista sportivo con un passato non proprio facile alle spalle. Grazie all’amore per lo sport e al sostegno dei suoi più cari amici, è riuscito ugualmente a diventare una persona determinata e sicura di sé.
Le cose, però, cambiano radicalmente quando gli viene la brillante idea di far innamorare Nick, un cantante ex del suo amico Danny, per poi spezzargli il cuore! E nonostante sia etero, Dylan è sicuro di vincere.
Non ha fatto però i conti con Nick e con quelle strane sensazioni che prova in fondo allo stomaco ogni volta che lo incontra.
Dylan non si riconosce più, non sa più chi è, ma di una cosa è certo: Nick gli piace, più delle tante ragazze con cui è andato a letto. Quando poi un terribile ricordo gli torna alla mente, Dylan capisce che la sua vita è stata solo una bugia e sa che, per essere davvero felice con Nick, dovrà affrontare il suo passato.

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Per-una-scommessa-Antonella-Pellegrino-ebook/dp/B01L97U9EO/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1497259830&sr=8-1&keywords=per+una+scommessa

***

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessimo riassumere questo libro in una sola parola, sarebbe: SCOMMESSA.

Lo dice il titolo, è per una scommessa. Ma davvero una cosa simile può rivoluzionare la vita di un ragazzo come Dylan?

Antonella si districa benissimo nelle prime scene, coinvolge il lettore usando la prima persona, infatti tutto il romanzo è dal punto di vista di Dylan. Certo anche Nick e gli altri amici del ragazzo tengono banco, ma tutto si incentra su di lui.

Riuscirà Dylan a vincere questa scommessa così bizzarra: far innamorare “cuore di ghiaccio”-Nick e poi spezzargli il cuore per vendicare il suo amico Danny?

Per esperienza uno è tentato di dire di sì! Altrimenti che gusto ci sarebbe. Ma c’è molto dietro e sopratutto nel mezzo. Uscite al bar, scalate in montagna, gite fuori-porta e un curioso passato che sbuca fuori sul finale e che rimescola le carte.

La trama è ricca, l’autrice ci sguazza dentro senza grossi problemi e in più punti sorprende il lettore con un paio di colpi di scena.

Personalmente ho adorato le scene con Nick nella sua stanza, non mi sbilancerò a dirvi di più… non voglio rovinarvi la sorpresa. Ovviamente Nick è il mio personaggio preferito, lo ammetto, sopratutto dopo che si svela per quello che è veramente, non si può non innamorarsene.

Note negative? Anche questa volta la storia dura parecchio tempo, ma si sviluppa in soltanto 150 pagine (avendo letto la versione cartacea). Ci stiamo lamentando che è corto?! Sì, io avrei letto altro…e infatti questa volta l’autrice ci fa un bel regalo e per chi la segue su FB, in arrivo c’è il seguito.

Consigliato: Sì, molto.

***

“Siete impazziti davvero, allora! Mi avete portato qui? Non vi credevo così stronzi, cazzo! Io me ne vado, voi restate pure qui perché è meglio che non mi fate vedere le vostre brutte facce per un bel po’! E se…” I ragazzi sbuffano, ma io continuo a urlare, fin quando la voce di Nick mi fa trasalire e il mio cuore perde tipo un centinaio di battiti.

“Grazie a tutti per essere qui, ” dice Nick dal palco. “Questa è una serata molto speciale per me. Voglio innanzitutto ringraziare Phil e Derek per aver acconsentito a questa follia.” I due sorridono e Nick ricambia, poi riprende: ” Bene, la canzone che stiamo per cantare è nuova e spero sia di vostro gradimento. Si intitola “For a bet”. Ed è per te.”

Recensione #13 – Restami accanto

Buongiorno ISOLANI e bentornati all’appuntamento preferito di autori e lettori, oh sì miei cari avete letto bene. Finalmente il nostro staff si è riunito e ha letto qualcosa di nuovo per voi!

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

LUISA D.

in

“RESTAMI ACCANTO”

51NrKg1o-cL._SX322_BO1,204,203,200_

Titolo: Restami accanto

Autrice: Luisa D.

Editore: Self

Genere: Contemporaneo Gay

Formato: ebook, cartaceo e disponibile in KU

Prezzo: 2,99 e 7,28

TRAMA:

Ci sono legami che non si spezzano mai, sono indissolubili e neppure la morte è capace di scalfirli. Quando Derek perde la sorella in un incidente stradale resta fedele al loro rapporto occupandosi dei nipoti e del cognato in modo esclusivo e maniacale. Ma, mentre loro dimostrano che il tempo può far cambiare le cose e si concedono una nuova possibilità, Derek resta prigioniero dei suoi limiti e si rifiuta di pensare a se stesso.
Il destino è però strano e segue il suo percorso fino a quando non riesce a portare a termine il suo compito.
La lotta di Derek è solo contro di sé, sarà in grado di superare le sue paure e di trovare il coraggio di lasciare spazio nella sua vita all’amore?

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/Restami-accanto-Luisa-D-ebook/dp/B01N1YGH3U/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1497186822&sr=1-5

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessi descrivere in un’unica parola tutto questo romanzo, userei: travagliato.

E’ il primo libro che ho la fortuna di leggere di quest’autrice prolifica e non sapevo cosa aspettarmi. Mi aveva attirato la copertina e la trama ho l’abitudine di leggerla con poca attenzione. E’ un romantico, parla di una coppia gay, tanto mi bastava quando ho deciso di leggerlo. Mai scelta fu più saggia! Ho pianto e ridacchiato come una sciocca finn dalle prime pagine.

Cercherò di non inserirvi spoiler che vi rovinino la lettura, ma per convincervi a leggerlo dovrebbe bastare la trama: un libro che tratta un argomento serio e delicato e con il contorno di una storia d’amore non certo “tutta rose e fiori”. Luisa sfrutta a suo vantaggio qualcosa di molto personale come il dolore di una perdita, lo si intuisce bene durante la lettura e nei ringraziamenti ci toglie il dubbio. Questo fa sì che sia un romanzo coinvolgente, perchè parla di qualcosa di vero e la sensazione traspare evidente.

Il consiglio “scrivi di quello che sai” non poteva essere sfruttato meglio, per il mio modesto parere.

Derek ,il protagonista che è un cinico testone, è davvero un bel personaggio e sebbene un po’ fastidioso quando si impunta, alla fine si fa piacere; insieme alla sua famiglia, che c’è ma non gli ruba la scena, dipinge un’atmosfera quasi idilliaca e viva. Alcune scene sembrano la descrizione delle colazioni quotidiane di noi lettori, altre come “il lavoro che Derek deve portare a termine” vorresti viverle per stargli vicino e dargli qualche scappellotto o abbraccio. La sua famiglia ci prova a distrarti e convincerti a non volerlo lasciare, sopratutto il cognato Drew… che tutto pare tranne il solito cognato un po’ stronzo. Non fatevi fregare come me, all’inizio Luisa ci prova a portarci sulla strada sbagliata, prima Drew, poi Denny e solo alla fine ci presenta Gabriel.

Il passato di Derek è molto prepotente, è il cardine del suo modo di essere, il motivo epr cui tutta la storia è nata e ha questo svolgimento, ma per fortuna ha accanto personaggi testardi tanto e quasi quanto lui che lo prendono a calci nel sedere quanto esagera! Per fortuna del lettore che vorrebbe farlo lui stesso.

Il finale è dolce con una puntina d’amaro che non fa mai male. Da lacrimoni copiosi se siete delle sentimentali come me.

Note negative? Per me una sola enorme pecca, finisce in un soffio (solo 98 pagine la versione cartacea), io avrei letto altro più che volentieri. Anzi avrei minacciato Luisa di scriverci un seguito… anzi: Luisa scrivici un seguito!!!

Consigliato? Sì, decisamente.

***

19075305_10210824987233364_796721673_n.jpg

Recensione #12 – Dell’Amore e della Spada


Buongiorno ISOLANI e bentornati all’appuntamento preferito di autori e lettori, oh sì miei cari avete letto bene. Finalmente il nostro staff si è riunito e ha letto qualcosa di nuovo per voi!

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

GIOVANNA BARBIERI

in

“Dell’amore e della spada: Beatrice e Giuliano”

615ybrrw3jl-_sy346_Titolo: Dell’amore e della spada: Beatrice e Giuliano

Autrice: Giovanna Barbieri

Editore: Self

Genere: Storico – romantico

Formato: ebook e disponibile in KU

Prezzo: 1,99

TRAMA:

Questo romanzo tratta la storia d’amore travagliata tra Beatrice Genga, nobile fanciulla di Assisi, e Giuliano Cacciaguerra, giovane e nobile spellano.
Da sempre amante delle erbe mediche, Beatrice diviene amica di Edmundo e Clorinda, eretici e speziali di Assisi. L’Inquisizione incombe e gli eretici fuggono a Roma, portando con loro la nobile Beatrice Genga.
Per seguire i suoi sogni, anche Giuliano si dirige nella Città Eterna. Nonostante Beatrice s’innamori a prima vista del giovane, lo respinge, evitando così che lo spellano scopra i suoi segreti e quelli degli amici.
In una Roma rinascimentale, dove convivono artisti, inquisitori, maestri d’arme e soldati di ventura si decideranno le sorti dei due innamorati e degli eretici.

Link d’acquisto:

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessi descrivere questo libro con una parola sarebbe: Amore.

Non ho mai letto molti libri storici ma, a quest’autrice nostrana, ho voluto dare una possibilità e… che sorpresa!

L’autrice è riuscita a catturare la mia attenzione fin da subito, dal convento dove Beatrice è l’unica a essersi salvata dalla brutta malattia che ha ucciso tutte le consorelle.

Lei, obbligata dal padre a prendere i voti perché nessuno vuole prenderla in moglie, rimasta sola al monastero, scappa, chiedendo aiuto a Edmundo e Clorinda, due speziali ed eretici di Assisi.

Loro l’accettano come se fosse una figlia dell’uomo e sorella di Clorinda, scappando a Roma per fuggire dall’Inquisizione.

Durante il tragitto, pieno d’insidie, Beatrice conosce il bel Giuliano, di cui s’innamora all’istante ma che allontana perché non vuole mettere in pericolo i suoi amici e se stessa.

Anche lui se ne innamora e farà di tutto per ritrovarla, giunto a Roma.

Se ce la farà non ve lo dico, ma vi consiglio di leggerlo perché merita.

***

16837816_10208515684951007_1566803567_n

Recensione #11 – Sacrifice

Buongiorno ISOLANI e bentornati all’appuntamento preferito di autori e lettori, oh sì miei cari avete letto bene. Finalmente il nostro staff si è riunito e ha letto qualcosa di nuovo per voi!

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

BARBARA BOLZAN

in

“SACRIFICE”

il secondo volume della “RYA SERIES”

 

51MXSKt8x5L._SY346_.jpgTitolo: Sacrifice

Serie: “Rya Seires” Vol.2

Autrice: Barbara Bolzan

Editore: Delrai Edizioni

Genere: Distopico

Formato: ebook e cartaceo copertina sia flessibile che rigida

Prezzo: 2,99 o KU; 14,03 euro.

TRAMA:

Era questo che faceva Nemi, quindi. Non l’amore di Blodric nella nostra stanza profumata, non le notti che avevo trascorso tra le sue braccia a Temarin. Ma questo. Qualcosa di sporco, di rozzo, di doloroso e degradante. Poche parole nel corso della contrattazione, due corpi umidi e sudati, la nausea che si trasformava in conato, l’imperativo: Non piangere! scolpito nella mente, bocche e seni e braccia e gambe avviluppate. Poi, due monete lasciate sul letto e addio.

Non dimenticare mai chi sei, Rya. Ora che la strada intrapresa è incerta e il futuro altrettanto pieno di insidie, l’amore guida i suoi passi e la spinge a scelte difficili. Convinta di raggiungere Nemi, la principessa non può venir meno a se stessa e decide così di affrontare la dura realtà, la stessa che non ha mai davvero avuto il coraggio di guardare con i giusti occhi. L’Idrethia non è il luogo meraviglioso delle sue fantasie, è una prigione che inghiotte e getta nel fango, perché la vita fuori dal palazzo non è quella dei ricchi, ma di chi lotta per sopravvivere.
Il secondo capitolo di una saga avvincente, Sacrifice è il romanzo che dà nuova linfa alle vicende di Rya, una donna contro un mondo sconosciuto , che combatte per la dignità e per i suoi sentimenti. Perché una Niva non demorde, una Niva non si arrende mai.

Link d’acquisto:

 

***

Guarda il mondo, Alsisia. Lo stesso che fino a questo pomeriggio avrei tanto voluto risparmiarti. Guardalo attraverso i miei occhi.
Guarda me.
Cerca in me l’eco della ragazza che ero, quella che correva nei prati e che, anche nel corso delle cene ufficiali, tirava calci sotto il tavolo e rideva ad alta voce.
La vita era bella, allora. (…)
Ti ricordi? Io, che non ti nascondevo niente. Mai un segreto. Io, frivola e spensierata. Io, che rincorrevo le farfalle.
Guarda ora la mia devastazione.
Sono una città sotto assedio. La mia pelle è dura come le vie ciottolate d’Idrethia. Le mie ferite sono come il sangue che viene sparso per le strade.
Eppure, di tutto quanto sta accadendo là fuori, io non sono che una pallida immagine, un sogno all’alba, sul punto di svanire.
Distruzione e colpevolezza, vittima e carnefice, vita e morte. È tutto là fuori, Alsisia…
Se solo tu potessi capire.

***

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessi descrivere questo libro in una parola sarebbe: lottare.

Lottare contro la durezza della vita. Lottare contro chi vuole decidere per noi pensando sia per il nostro bene. Lottare contro se stessa, per non morire.

Sì, perché Rya, in questo libro, viene portata a lottare per se stessa, l’amore e la vita… non più solo la sua, e nemmeno solo quella di Nemi.

Con maestria Barbara Bolzan ci riporta alle porte dell’Idrethia, al fianco di una Rya che, cercando di salvare Nemi, dovrà compiere delle scelte difficili, dure e non affatto idilliache, entrando in un luogo che la metterà a dura prova.

Lì conoscerà il vero dolore, quello che annienta corpo e anima, aggrappandosi alla disperazione per uscire da quel posto con le sue gambe, fisicamente viva, nonostante dentro di lei non sia più la stessa.

Quel posto l’ha cambiata, giorno dopo giorno, aiutato da Melina. Lei…

“Lei, pura come una vergine. O una vittima sacrificale.”

Melina è il personaggio che, tra quelli presenti in Sacrifice, mi è piaciuto più di tutti, per il suo essere vittima sacrificale, per come entra dentro a scuoterti con prepotenza.

Un libro che, proprio come Fracture, vi terrà incollate alle pagine e che vi consiglio di leggere assolutamente.

 

Recensione #10 – Il Furto dei Munch

#Recensione #LeggoItaliano #L’isoladiSkyeConsiglia

Bentornati isolani nella rubrica più amata dagli autori. Ogni mese ci impegniamo per voi. Ci proviamo sul serio a proporvi un libro nuovo e oggi abbiamo spolverqato un libro edito qualche tempo fa di una nostra autrice davvero apprezzata e ve lo proponiamo con il nostro stile 😉

BARBARA BOLZAN
“IL FURTO DEI MUNCH”

 

17918733_839904162832911_732940326_n.jpg Titolo: Il furto dei Munch

Autrice: Barbara Bolzan

Editore: La Corte

Collana: UNDERGROUND

Genere: giallo-thriller

Formato: sia ebook che cartaceo

Prezzo: 4,99 l’ebook, 15,90 il cartaceo

Data di pubblicazione: 9 giugno 2015

Trama

Il 5 aprile 2004, un commando mette a segno una spettacolare rapina alla banca di Stavanger, in Norvegia. Il 24 agosto 2004, dal Museo Munch di Oslo vengono sottratti i celebri dipinti L’Urlo e la Madonna. Due fatti apparentemente non correlati, ma che trascineranno il lettore in una vertigine di intrighi, pericoli e misteri, portandolo nel cuore del mondo del mercato nero dell’arte e della musica. Quando i dipinti scompaiono, infatti, lasciando dietro di sé una scia di morte, Agata Vidacovich, coinvolta nel traffico d’arte, tenterà di venire a capo dell’intricata vicenda, mettendo a dura prova le proprie certezze. Sposata con un pianista di fama internazionale che ha ormai rinunciato alla propria carriera e a cui ha sempre mentito riguardo alla propria vera vita, Agata si ritroverà costantemente sul filo del rasoio, costretta a mettere a repentaglio tutto quello che ha di più di caro per venire a capo di questo mistero. Dove sono finiti i quadri? Un thriller avvincente, che si snoda tra Milano, Oslo e Trieste e che tiene il lettore col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Link d’acquisto: https://www.amazon.it/furto-dei-Munch-Barbara-Bolzan-ebook/dp/B00Y3CREAA

***

COSA NE PENSIAMO?

Se dovessimo riassumere il libro in una sola parola sarebbe: c’est magnifique!

Ammetto che non leggevo un giallo da molto tempo e questo mi ha fatto tornare la passione per questo genere.

Scritto in un modo che dire magistrale è poco. Le ambientazioni, i personaggi, tutto viene descritto nei minimi particolari, rendendoli vivi e reali davanti ai nostri occhi.

La storia, poi… che spettacolo! Una trama che s’infittisce pagina dopo pagina, fino al culmine finale quando rimani a occhi aperti e la mandibola rischia di cadere perché no, non ti aspetti che il mandante sia… eheheh no non ve lo dico.

Agata è una donna davvero tosta, brava a nascondere la sua vera natura anche al marito musicista. È lei la protagonista di questo capolavoro uscito dalle magistrali mani dell’autrice che consiglio a tutti.

Vedrete che ve ne innamorerete. E salutatemi Badelli.

Giudizio sommario: leggetelo, in estate o inverno, con la pioggia o con il sole, ma leggetelo.

IL MONDO DEGLI M/M BLOG

Crederci sempre, arrendersi mai.

Il gufo pensieroso

servizi editoriali

AntonellaP❤

"E se la vita corre allora corro anch'io fino a che mi fermerà un giorno qualche dio"

Heartagram Faith

In HIM we Trust

luisadautoremm

Credi sempre in te stesso, non arrenderti mai!

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

Selvaggia Scocciata

Mi interesso spesso e mi annoio subito.

Il Sole Nascosto

Parole e musica oltre le nubi dei pensieri

PENSIERI LOQUACI

leggi, potrai solo migliorarti..